Precisazioni

I singoli post di questo "blog" del Coro Marmolada di Venezia vengono creati dai singoli coristi e/o amici che, firmandoli, assumono la responsabilità di quanto scritto.

martedì 1 dicembre 2015

Ritiro inviti per il CONCERTO del CORO MARMOLADA al CONSERVATORIO "B.MARCELLO"

CONCERTO del CORO MARMOLADA 
al CONSERVATORIO "B.MARCELLO"
Da lunedì 7 dicembre, dalle 10,00 alle 16,00, presso la portineria del Conservatorio di Musica "Benedetto Marcello", saranno in distribuzione -fino ad esaurimento- gli inviti per accedere al Concerto del Coro Marmolada, diretto da Claudio Favret, che avrà luogo sabato 12, alle 16,30, nella Sala Concerti del Conservatorio stesso.
Sarà un concerto dal titolo "Ieri e oggi nelle cante e nelle ricerche" e sarà dedicato a Lucio Finco che diresse il complesso veneziano per cinquantacinque anni. Con i canti in programma verrà ricordata la storia del coro attraverso le scelte e le particolari interpretazioni ed "invenzioni" sia di ieri che di oggi.
Interverranno: Nicola Ardolino, presidente ASAC e direttore di coro, Sandro Bergantin, ex corista e Michele Peguri, docente presso il Conservatorio di Rovigo e direttore di coro.

venerdì 27 novembre 2015

Giovedì 10 dic.-ore 17,30- presso la Società di Mutuo Soccorso Carpentieri e Calafati (Castello, 450 - Calle San Gioachin) - Presentazione del libro ""Sia benedéte le ricamadóre" vilote e altri canti veneziani



"Sia benedéte le ricamadóre"
"vilote" e altri canti veneziani

È uscito, nel mese di giugno 2015 un nuovo libro edito dall'Associazione Coro Marmolada. Il suo titolo, preso dal primo canto, è "Sia benedéte le ricamadóre" e comprende una raccolta di trentasei "vilote" e antichi canti popolari veneziani, dei quali troverete testi, commenti, note e spartiti della linea melodica.
Si tratta di armonie raccolte e registrate dal canto di una signora e trascritte su spartito, un lavoro che, almeno a parere di chi lo ha coordinato e del Consiglio Direttivo del Coro, ha come scopo principale quello di far sì che un patrimonio di canti popolari non vada disperso.
Con le tecniche attuali è semplice raccogliere i suoni e le melodie di una volta, sempre che si trovi chi queste melodie le conosce e le canti, però si è preferito proporle anche su carta stampata perché, attualmente, non si conosce quanto possa resistere una registrazione digitale mentre si sa che la stampa su carta ha una resistenza di secoli.
Questo libro non propone, quindi, spartiti di composizioni corali armonizzate a più
voci -anche se chi le ha trascritte si propone di fare qualcosa in proposito in seguito- ma solo linee melodiche che altri musicisti, se lo vorranno, potranno armonizzare.
Parte dei testi riportati si trovano anche su tre libri del XIX secolo, libri citati nel volume da noi prodotto, ma, invece, non abbiamo trovato la scrittura musicale degli stessi; pertanto crediamo di aver fatto qualcosa di utile e di culturalmente valido permettendo che queste melodie, molto semplici e talvolta ripetitive, non vadano perse.
La pubblicazione degli spartiti è accompagnata dalla possibilità di ascoltare, ma anche di scaricare, la musica dei brani derivata dalla notazione musicale con un programma dedicato a questo scopo. Poiché la pubblicazione di queste musiche su un CD avrebbero aumentato notevolmente le spese, le stesse potranno essere reperite sul sito del Coro Marmolada www.coromarmolada.it alla pagina a questo dedicata.
"Sia benedéte le ricamadóre" non si trova nelle librerie, ma viene distribuito dal Coro Marmolada nelle presentazioni, nei concerti e su richiesta di chi vorrà farlo con una mail a [email protected] .